Come diagnosticare la celiachia?

La diagnosi di celiachia o di intolleranza, deve essere effettuata da un medico specialista, dopo delle visite ed analisi accurate, quali esami del sangue, biopsia duodenale nel corso di una gastroscopia fino poi ad arrivare ad indagare la genetica.

Un articolo, trovato su internet, anche sul nostro sito, non può essere considerato come fonte informativa per un’autodiagnosi o peggio ancora come diagnosi definitiva.

Bisogna rivolgersi al proprio medico di fiducia, elencando tutti i sintomi manifestati.

La celiachia

Malattia autoimmune che colpisce i soggetti che sono geneticamente predisposti, gli anticorpi nei soggetti celiaci, si adoperano per distruggere l’intestino piccolo. Per questo motivo i celiaci sono costretti ad eliminare totalmente tutti gli alimenti che contengono o posso essere contaminati dal glutine.

Intolleranza

Un soggetto intollerante manifesta un fenomeno di ipersensibilità intestinale, a causa di un accumulo di glutine. I sintomi principali che si evidenziano sono: diarrea, crampi, perdita di peso, gonfiore addominale.

Sebbene i sintomi siano meno gravi, i soggetti colpiti da intolleranza, solo nel nostro paese sono oltre 3 milioni ed il numero è in costante crescita.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2021 AINC Associazione Nazionale Negozi di Celiachia - IT08509110964 . Tutti i diritti sono riservati.

CONTATTACI

Siamo a tua completa disposizione.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?